Guide e Tutorial

Dropshipping in Italia

Se stai cercando maggiori informazioni su come fare dropshipping in Italia, allora ti consiglio di rimanere su questo articolo. Nelle prossime righe ti spiegherò cos’è il dropshipping e come mai sia così utilizzato. Prima di tutto, è molto importante comprendere chiaramente cosa sia il dropshipping e come funzioni nello specifico.

Il dropshipping non è altro che un modello di business attraverso il quale puoi vendere dei prodotti senza esserne in possesso. Cosa significa? Significa che tu puoi vendere una merce anche se non ne sei in effettivo possesso, in poche parole, puoi acquistarla solo dopo aver concluso la vendita.

Nel momento in cui avrai la certezza che il prodotto
che vuoi vendere interessa al pubblico e avrai un’effettiva vendita, a quel
punto compri il prodotto appena venduto e lo rivendi.

Qual’ il segreto del
dropshipping?

Il dropshipping si basa semplicemente sull’acquisto
della merce solo dopo aver effettivamente chiuso una vendita. Secondo questo
ragionamento si possono trarre dei benefici, tra questi:

  • Eviti di pagare in maniera anticipata i prodotti;
  • Non hai bisogno di un
    magazzino;
  • Eviti qualsiasi rimanenza o spreco.

Come devi fare per effettuare dropshipping nel
modo corretto? Se sei intenzionato a iniziare un business dropshipping è
importante che tu riesca a focalizzarti sul marketing dei prodotti che andrai a
proporre. Il tuo e-commerce proporrà determinati articoli e tu non dovrai far altro
che pubblicizzarli, creare delle descrizioni prodotti accattivanti e fare in
modo che il tuo negozio online diventi popolare. Nel momento in cui gli ordini
iniziano ad arrivare, devi ordinare i prodotti che sono stati acquistati dai
tuoi clienti. I prodotti devono essere acquistati direttamente dal fornitore,
il quale si occuperà di inviare la merce al cliente in maniera indipendente.
Semplice no?

In poche parole, il prodotto che viene acquistato dal
cliente viene spedito direttamente dal fornitore. Quindi, il compito del
negozio online è principalmente quello di promuovere al meglio i suoi prodotti.
Creare un piano di marketing strategico e fare in modo che l’e-commerce risulti
sempre ben visibile all’interno dei motori di ricerca. Il venditore non fa
altro che pubblicizzare i prodotti che vuole vendere, il fornitore si occupa di
tutto il resto quindi:

  • Magazzino;
  • Imballaggio;
  • Spedizione.

Vantaggi e svantaggi del dropshipping

Ora che hai capito cos’è il dropshipping, vediamo insieme
quali sono gli aspetti positivi e negativi di questa idea di business. Partiamo
con i pro del dropshipping:

  • Creare un business senza investimenti ingenti;
  • Possibilità di gestire il sito in modo indipendente;
  • Assenza di magazzino e rimanenze;
  • Il fornitore che si appoggia al tuo e-commerce ha una grande visibilità.

Per quanto riguarda i contro del dropshipping troviamo:

  • Guadagni
    non troppo elevati con margine molto variabile;
  • Investimento
    iniziale sull’attività di marketing;
  • Inaffidabilità
    di alcuni fornitori, non è scontato che siano tutti professionali;

Come abbiamo appena visto insieme, è importante affidarsi a fornitori che siano davvero affidabili e seri. È importante che i prodotti siano davvero reperibili, disponibili e pronti per essere spediti al cliente nei tempi concordati. Anche l’imballaggio e la cura delle merci devono essere precisi e caratterizzati da standard qualitativi sempre alti. Un modo per far comprendere al cliente che si tratta di un servizio professionale ed efficiente.

Dropshipping: il cliente rischia?

Una domanda che potrebbe sorgere spontanea è: esistono rischi
per il cliente? È davvero sicuro acquistare con questo metodo? Gli unici rischi
che potrebbe correre il cliente sono:

  • Merce che
    non viene recapitata;
  • Merce rovinata
    o deteriorata;
  • Merce non
    in linea con il prodotto acquistato.

In poche parole, si tratta di rischi che dipendono principalmente
dal fornitore, ecco perché è molto importante selezionare con cura i propri
collaboratori e aziende a cui fare riferimento. Potersi fidare dei propri
fornitori è uno dei punti focali del dropshipping, infatti, se non siamo sicuri
che l’azienda a cui ci stiamo affidando sia seria è opportuno sospendere la
vendita di qualsiasi prodotto per evitare di perdere in credibilità.

È essenziale che il cliente si possa realmente fidare del tuo e-commerce, quindi è opportuno che la tua affidabilità e credibilità sia sempre all’altezza delle aspettative. Non puoi permetterti di sbagliare davanti ad un cliente, quindi ricorda sempre di affidarti solo a persona serie e competenti.

Come puoi fare dropshipping in Italia

Iniziare un’attività di dropshipping in Italia è possibile,
l’importante è iniziare quest’attività con tutte le informazioni principali per
non sbagliare le tue mosse. Prima di tutto, è essenziale creare un business
plan, perché si tratta di una vera e propria attività commerciale che richiede
un investimento iniziale. Oltre ad organizzare in modo dettagliato e preciso il
tuo piano di azione, è essenziale informarsi e comprendere i tuoi oneri
amministrativi e discali e tutto quello che bisogna sapere in questo campo. In questo
modo potrai svolgere la tua attività con tranquillità e in linea con la legge Italiana.

Dopo aver compreso gli step principali è fondamentale trovare
un buon fornitore affidabile. Questo è uno dei passaggi più importanti perché la
tua credibilità si baserà anche sulla capacità e serietà del tuo fornitore.
Quindi, prenditi del tempo per trovare la giusta azienda e inizia a studiare i
vari competitor. Come dovrebbe essere un fornitore serio e affidabile?

  • Chiaro e limpido, ti deve lasciar monitorare le consegne e il suo lavoro;
  • Accetta pagamenti differenti e che siano in linea con le tue esigenze;
  • Informa i clienti non appena viene spedita la merce per poterla tracciare;
  • È disponibile al reso;
  • Non ti chiede costi aggiuntivi a quelli già pattuiti;
  • È sempre reperibile e informato sulle spedizioni;
  • Ti tiene aggiornato sui prodotti disponibili e quelli sold-out.

Scegliere di iniziare un business dropshipping in Italia comporta
il rispetto della normativa fiscale. Tra gli adempimenti troviamo:

  1. Apertura di partita IVA come “Commercio al dettaglio di prodotti via internet”;
  2. Iscrizione al Registro delle Imprese alla Camera di Commercio del tuo capoluogo di provincia;
  3. Iscrizione alla gestione INPS commercianti;
  4. Presentazione della segnalazione certificata di inizio attività press S.U.A.P.
  5. Decisione del regime fiscale applicabile.

Dropshipping: Shopify

Per iniziare la tua attività di dropshipping puoi
utilizzare la piattaforma Shopify, ovvero, una delle migliori piattaforme che si
possono utilizzare per creare un proprio e-commerce. Grazie a Shopify è
possibile creare un negozio online, ricevere ed effettuare pagamenti, il tutto
in completa sicurezza e assicurando standard sempre elevati. Shopify è famoso
in tutto il mondo proprio per la sua affidabilità e per la gestione della
piattaforma.

Si tratta del miglior sito in assoluto dove iniziare e creare il proprio e-commerce, il più performante per quanto riguarda le tempistiche e la vendita di prodotti online. Chiunque può aprire un negozio su Shopify, dal più esperto fino al principiante. L’importante è essere sicuri del business che si andrà a creare e soprattutto costanti per quanto riguarda l’attività di marketing e promozione degli articoli.

Perché scegliere Shopify per il tuo e-commerce

Perché scegliere proprio Shopify per iniziare la tua attività
di dropshopping
?

Perché Shopify rappresenta la soluzione migliore del momento
in termini di sicurezza e affidabilità. Oltre ad essere una piattaforma molto
gettonata e utilizzata in tutto il mondo, può darti delle garanzie e una sicurezza
che altri concorrenti non possono assicurare. Ecco perché piace così tanto.

Shopify ti da la possibilità di creare un vero e proprio negozio/e-commerce senza che tu debba dimostrare particolari doti in web design. Potrai semplicemente portare il tuo dominio all’interno della piattaforma, selezionare il tema del tuo e-commerce e inserire i vari prodotti. Dovrai occuparti dell’immagine, della descrizione dei vari prodotti, dei prezzi e di contattare i vari fornitori. In poche parole, potrai essere supportato da Shopify nel tuo business, un modo per lavorare in tutta sicurezza e ricevere assistenza/supporto dalla piattaforma per qualsiasi esigenza.

Quanto costa Shopify

Quanto costa esattamente aprire un e-commerce su Shopify? È importante sottolineare che possiamo trovare dei pacchetti differenti, tra questi:

1)L’opzione basic (circa 29 USD al mese);

2)L’opzione Shopify (circa 79 USD al mese);

3)L’opzione Advanced Shopify (circa 299 USD al mese).

In alternativa, è possibile provare la piattaforma gratis per 14 giorni e decidere successivamente quale sia il pacchetto più adatto alle tue esigenze. Un modo per capire il mondo Shopify, comprendere quali possano essere i punti di forza e come organizzare il tuo negozio online al meglio. Shopify rappresenta, quindi, un buon metodo per iniziare la tua attività di dropshipping in modo semplice e veloce. Il tutto attraverso una piattaforma sicura e in grado di venire incontro alle tue esigenze grazie all’offerta varia e soprattutto grazie agli utenti che hanno già optato per questo servizio. Un modo per aprire la tua attività avendo la possibilità di confrontarti con altri utenti e richiedere assistenza.

Dropshipping: ecco a chi è consigliato

Guadagnare con il dropshipping è possibile, basta seguire
alcune regole base e affidarsi alle migliori piattaforme e fornitori online.
Nel momento in cui decidi di iniziare la tua attività di dropshipping dovrai
essere costante e guadagnarti la fiducia del cliente, il modo migliore è quello
di offrire sempre dei servizi con standard elevati e pronti a soddisfare le
esigenze dei consumatori.

Un mondo consigliato a chi ama la vendita, ha fiuto per i prodotti
giusti, ama il marketing e dimostra un forte interesse nell’imprenditoria
online. Per questo è molto importante essere costanti e seguire un piano,
caratterizzato da scadenze, costi e obblighi che dovrai sempre seguire con
estremo rigore.