Benvenuto su Alessandrognola.com - Magento developer, Woocommerce developer. Esperto in E-commerce
web marketing e link building
web marketing

In futuro, nelle campagne web marketing, sarà ancora importante fare del link building?

web marketing e link building

Nella costruzione di una campagna web marketing sono molti gli aspetti da considerare. E’ un pò come un quadro; ci sono tanti particolari e tutti importanti. Ogni dettaglio apporta valore nella realizzazione dell’opera finale.
Uno degli aspetti su cui bisogna porre maggiore attenzione è il link building.

Cosa è link builing?

Se avessimo un ristorante e la necessità di aumentare i nostri clienti uno degli aspetti più importanti da curare sarebbe la nostra visibilità. Se i clienti non sanno della nostra esistenza nessuna nostra iniziativà funzionerebbe. La visibilità, essendo un assendo un aspetto fondamentale per qualsiasi attività va curata in modo approfondito. Toniamo al ristorante. Uno dei modi più efficaci per aumentare la visibilità potrebbe essere quello di disseminare lungo le strada più importanti e gli snodi principali della città delle indicazioni e dei cartelli per trovarlo. Come tutti sappiamo la cartellonistica va messa con un certo criterio. Bisognerebbe quindi posizionare le nostre insegne in modo da non arrecare danno alla circolazione, inserendo le indicazioni con attenzione senza essere oppressivi.
La pratica del link builing è molto simile. Per aumentare la nostra visibilità sul web bisogna spiegare all’utente web come trovarci. Facendo attenzione però a tutte quelle pratiche che potrebbero essere dannone per noi(penalizzazioni di google) e fastidione per gli utentu. Quindi attenzione ai link spammosi ed esageratamente off-topic.
Il link building è un lavoro di fino, un lavoro che deve essere fatto con attenzione.
Per ogni link che potenzialmente potrebbe essere inserito deve essere fatta una scelta costo/beneficio. IL costo può essere anche il tempo necessario per acquisire certi link, il beneficio deve essere analizzato dal punto del posizionamento e del traffico.

Link building e user experience?

Google spesso ha chiarito il concetto secondo cui ogni elemento inserito deve migliorare l’user experience. Spesso sono due concetti che vanno a braccetto. Un sito che ha contenuti o link spammosi, link invadenti a pagamenti, non terrà quindi nella giusta considerazione l’esperienza che l’utente prova nel visitare il sito. L’occhio di Google è molto simile.
Quindi quando lavoriamo su un sito non bisogna chiedersi:
– a Google piacerà questo sito?
forse la domanda più importante è:
– agli utenti piacerà navigare su questo sito? –
Quindi, per dare una buona esperienza di navigazione occhio ai colori, al tipo di font e alla dimensione dello stesso. Ogni dettaglio può migliorare o peggiorare l’user experience.

Quali caratteristiche deve avere un buon link?

E bene dire che i link devono essere di qualità. Spesso mi chiene chiesto cosa vuol dire?
Facciamo un passo indietro per capire meglio.
Uno dei parametri che decretano la qualità di una pagina è il page rank. Più alto è questo valore, più una pagina è di qualità. La determinazione del valore numerico del page rank è dovuta ad un connubio di fattori. Si parla di contenuti, design e autorevolezza. Spesso si dice che il page rank non sia così importante: probabilmente è vero, però ricordate il discorso del quadro? ogni dettaglio è importante.
Quindi, brevemente, se una pagina ha contenuti di qualità, aspetto grafico che permette una buona lettura e comprensione e una buona autorevolezza diciamo che siamo già a buon punto.
Quindi,nella sua forma più semplice, se una pagina ha un buon page rank, il sito sarà di qualità.
In linea di massima quindi, un buon page rank è sinonimo di link di qualità. Oltre a questo aspetto fondamentale bisogna cercare anche considerare il paramentro link on-topic, link off-topic.

On-topic vs off-topic

Per essere chiari e concisi, si parla di di link on-topic, quando il link segue il contesto in cui si trova; off-topic è l’esatto contrario, quando cioè è fuori contesto.
E’ pensiero comune che on-topic sia meglio che off-topic. Il perchè è abbastanza intuitivo.
Se nel mio sito parlo di viaggi in Thailandia e gli piazzo un link relativo alla vendita di computer, è evidente che non ci azzecca molto. Se al contrario inserisco un link sulle bellezze della Thailandia, sono sicuramente a tema, quindi on-topic.

A questo punto la domanda sorge spontanea: partendo dal presupposto che un link on-topic è sempre preferible, quello off-topic vale la pena averlo?
Diciamo che generalmente il link off-topic sono a pagamento. Google ha sempre ripetuto che i link in cui c’è lucro devono essere assolutamente evitati.

Io aggiungo che ha ragione da vendere: un link a pagamento,la maggior parte delle volte, non aggiunge contenuti di qualità al sito, di conseguenza non permette ai visitatori una buona esperienza di navigazione. Nella maggior parte dei casi è fastidioso ed invasivo.
Ricordate i circuiti scambio link? Per i più giovani, erano circuiti in cui si faceva una sorta di scambio link. Google li fatti morire rapidamente. Erano scomodi; spesso ci si ritrovava in siti di pessima qualità e spesso, dannosi.

Per quando concerne l’off-topic penso ci possano fare alcune eccezioni. Se il link proviene da un sito con buon page rank, buon traffico e sopratutto traffico profilato penso che si possa fare uno strappo alla regola.
In definitiva, qual’è il nostro obbiettivo? ricevere traffico profilato di qualità. Se quindi, il sito che ci da il link ha un traffico buono, penso sia comunque un buon link acquisito. Un traffico di qualità si potrebbe tradurre in contatti di qualità, quindi nuove occasioni di business. Penso inoltre, che se il sito ha un buon page rank, sarà difficile che Google dia un giudizio negativo.
In tutti gli altri casi, penso che i link off-topic siano da lasciar perdere.
Il tempo speso ad acquisire link off-topic può essere usato più proficuamente per cercarne uno on-topic.

Volete approfondire l’argomento? Potete andare nella bellissima rubrica Whiteboard Friday del buon Rand Fishkin.

 

Quindi si, anche in futuro per una buona campagna di web marketing sarà importante fare del buon link building!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.