10 consigli Seo e non, per il tuo e-commerce

Se hai deciso di pubblicare un sito e-commerce hai sicuramente iniziato un percorso molto interessante. Se però ti sei fermato lì, devo darti una brutta notizia: difficilmente riuscirai a vendere.

Devi mettere in pratica tutta una serie di azioni che ti permettano di aumentarne la visibilità. Ci sono due modi per farlo:

  • Armarti di pazienza e lavorare di Seo
  • Spendere un pò di risparmi e lavorare di adv (Google o Fb che sia)

Per capire la diffirenza tra i due approci ti rimando ad mio vecchio articolo. Posizionamento organico Vs PPC.

Fatta questa doverosa premessa vorrei suggerirti qualche consiglio base per iniziare con il Seo.



1. Scrivi Tag Title efficaci
2. Utilizza Google per trovare le keyword giuste
3. Utilizza sempre url appropriate
4. Apri un blog
5. Usa le recensioni
6. Utilizza i social
7. Crea una newsletter
8. Utilizza sempre correttamente h1 e h2
9. Ancore e link interni
10. Monitoria sempre le Analitycs



1. Scrivi Tag Title efficaci

Come per un libro, il Title di una pagina è la cosa più importante. E’ necessario individuare buon tag: l’obiettivo è di avere un testo che sia contemporaneamente Seo friendly e incisivo per il potenziale acquirente.

La domanda che ti devi fare quando scrivi un title è: “Se stessi cercando il prodotto che propongo, quale stringa cercherei su Google?”

Devi trovare il giusto compromesso tra un tag molto generico ed uno molto specifico. Questo perchè se inserisci un title molto generico potresti avere una grossa concorrenza, se è troppo specifico rischi di avere una piccola audience.


2. Utilizza Google per trovare le keyword giuste

Pochi lo sanno ma Google fornisce gratuitamente un strumento molto utile per individuare le keyword giuste.

All’interno di Google Adwords c’è Google Adwords Keyword Tool.
Personalmente lo uso molto.
Un esempio pratico:
Io sono un rivenditore di software gestionali. Il mio obiettivo è quindi vendere. Per farlo devo aumentare la visibilità, tramite Seo o Adwords.
Se la mia campagna è di ampio respiro preferisco usare la Seo.
Sicuramente un potenziale acquirente sicuramente cercherà la stringa “software gestionale” su Google.
Provo ad inserire la stringa su Keyword Tool. La concorrenza è molto alta. Difficile spuntarla.
Pensandoci bene però il mio gestionale ha la caratteristica di essere cloud. Ottimo! Perchè non farla diventare un punto di forza?
Una stringa interessante potrebbe essere: “software gestionale cloud” oppure “software gestionale web”. La concorrenza è decisamente più bassa. E’ il caso quindi di iniziare puntando su questa Key.
Quindi a questo punto il mio impegno sarà quello di lavorare sulla key ad alta concorrenza nel lungo termine ma posizionare la key a bassa concorrenza nel medio termine.
Con medio e lungo termine voglio precisare che non si parla di giorni, ma quasi sempre di mesi.

Spero che questo articolo ti sia utile. In questo caso condividilo. Grazie per il tuo sostegno.


3. Utilizza sempre url appropriate

Una regola non scritta prevede sempre che bisognerebbe sempre avere continuità tra il titolo della pagina e l’url della stessa.
Inoltre è importante utilizzare il rewrite. Un url dinamico del tipo miapagina.php?id=383773, non permette a Google (e agli altri motori) di capire il contenuto della pagina.


4. Apri un blog


Un blog è sempre una risorsa interessante. Ne ho parlato diffusamente in questo mio articolo

http://alessandrognola.com/2017/01/04/come-aggiungere-blog-magento/

Avere un blog ti permetterebbe di creare community. Più la community è interessata, più avrai seguito, più aumenteranno le tue vendite.


5. Usa le recensioni


Le recensioni sono uno strumento contemporaneamente utile ma molto pericoloso. Dà voce al web. Permettere all’utente di esprimersi. Un pò come Facebook. Se stai lavorando bene il cliente se ne accorgerà e tesserà le tue lodi, ma appena farai un passo falso verrai cazziato senza ma e senza però. Ti suggerisco di usarlo ma facendo molta attenzione: monitora costantemente i commenti e cerca di dare sempre risposte politicamente corrette. Usalo come strumento per creare un colloquio e per migliorare le tue criticità.


6. Utilizza i social


Per il commercio sono stati una grande conquista. Possono però diventare il luogo ideale per sfogarsi. Se decidi di usare questo canale devi farlo usando la stessa logica delle recensioni. Usarlo bene vuol dire presidiarli costantemente, alla ricerca di commenti negativi, facendo attenzione a dare risposte politicamente corrette, non lasciando dubbi, cercando sempre di essere conciliante.
Rispondere in malo modo ad una critica negativamente è sbagliato. Una critica deve essere sempre un punto di partenza per instaurare un colloquio e per migliorare.


7. Crea una newsletter


E’ una delle risorse più importanti e più difficili da usare.
Spesso, quando mi arrivano newsletter dei grandi magazzini le cestino senza nemmeno guardarle. Oramai mi sono assuefatto alla loro pubblicità. Tutta uguale, tutta fatta di prezzi incredibili che poi, tanto incredibili non sono. Nessuna creatività, niente di niente.
Se il tuo obiettivo è quello lascia stare. Ci sono già tanti che lo fanno.
La newsletter deve essere un prolungamento del sito web. Deve essere targettizzata e gestita con sapienza e intelligenza.


8. Utilizza sempre correttamente h1 e h2


Spesso ci si dimentica di questi tag. Rappresentano la spina dorsale delle pagine web. Cerca di usarli sempre con parsimonia e intelligenza.
Ricorda: per ogni pagina puoi usare un solo h1, e diversi h2.


9. Ancore e link interni

Sono un ottimo strumento per comunicare (a Google) il contenuto di una pagina. In passato si è spesso abusato di questo attributo. Se usati bene rappresentano una risorsa importante.


10. Monitoria sempre le Analitycs


Anche questo è uno strumento gratuito di Google. Sono indispensabili per capire come lavora un sito. Sono, probabilmente, lo strumento più importante. Sono lo strumento migliore per individuare gli interessi dei clienti e per capire cosa funziona e sopratutto, cosa non funziona.

Come vedi sono semplici consigli da mettere in pratica. Se però li seguirai con attenzione vedrai che migliorerai, nel tempo, il posizionamento del tuo sito e-commerce.

alessandro gnola

About alessandro gnola

Consulente e-commerce. Mi occupo di sviluppo siti web e Ottimizzazione Seo.