Marketing Virale; che cos’è?

che cosa è il marketing virale

E’ da qualche giorno che assistiamo al grande successo del marketing virale.

Chi non ha visto personaggi del show business essere investiti da un secchio di acqua gelata? Il fenomeno si chiama “Ice Bucket Challenge”. In questo caso possiamo proprio dire che il marketing fa bene alla società.
Per chi non sapesse di cosa si tratta è una campagna di sensibilizzazione per la lotta contro la sla, un modo intelligente per cercare di raccogliere fondi per ricerca su questo male terribile.

Ice Bucket challenge nasce come iniziativa locale da 29enne ex sportivo Peter Frates residente in Massachusetts, e colpito da questa malattia oramai da due anni. Il ragazzo ha chiesto a familiari ed amici di prendere parte a questa pratica, già in voga già tra giocatori della squadra di cui era capitano ai tempi del college.

Cos’è marketing virale.

E’ un tipo particolare di marketing non convenzionale che sfrutta la capacità di pochi soggetti a trasmettere a molti soggetti un messaggio. Questo tipo di marketing ha una diffusione esponenziale. Non è altro che un “passaparola elettronico”.
La forza del marketing virale è quella di avere un messaggio simpatico e atipico da inviare. La sua diffusione ha un po’ la stessa logica della diffusione di un visus.

passaparola-elettronico-alessandro-gnola
Un ottimo mezzo di diffusione è la piattaforma youtube per via della facilità di caricare video. Multinazionali del marketing hanno investito molto sull’utilizzo di questo tipo di pubblicità.

Penso sia necessario precisare che non è facile creare una campagna di questo tipo. Fa parte di una di quelle tecniche che richiedono una conoscenza approfondita delle strategie di marketing. Inoltre non bisogna dimenticare che bisogna avere avere una buona dose di fortuna, il prodotto giusto, il momento giusto e il messaggio giusto. Il che, nella maggior parte dei casi, è impossibile.
Se all’inizio un tipo di campagna di questo tipo ha costi importanti(lo studio di una campagna vincente è cmq impegnativo) la successiva diffusione potrebbe essere molto rapida. Se il messaggio è simpatico e seducente la diffusione è assicurata!